Opinioni Polo 6R 1.2TDI motore CFWA (2014)
  • GioNRG
    POLISTA
    POLISTA
    Messaggi: 3
    Iscritto il: mercoledì 5 gennaio 2022, 19:07
    Feedback: 0
    Auto posseduta: VW Polo 6R 1.2 TDI
    nome: Giovanni
    Versione di Polo posseduta: 6r (2009 - 2014 )
    Contatta:

    Opinioni Polo 6R 1.2TDI motore CFWA (2014)

    da GioNRG » sabato 2 aprile 2022, 14:39

    Buongiorno a tutti!
    Riporto le impressioni riguardo la mia auto che avevo espresso nella sezione presentazioni:

    Sono proprietario di una Polo 1.2 TDI CFWA del febbraio 2014, allestimento Tech&Sound con cerchi da 15" in acciaio, gommata 185/60 R15.
    Acquistata usata nel gennaio 2016, con 52.000 km.
    Attuale chilometraggio di 109.000 km, spero mi accompagni per molto altro tempo.
    Qualche pecca qui e là, niente di drammatico, nel complesso mi ha soddisfatto. L'età comincia a farsi sentire e ci sarà bisogno di procedere con qualche manutenzione straordinaria (vedesi aggiornamenti).
    Difetti riscontrati:
    -motore probabilmente un po' sottodimensionato, specie per l'uso collinare/montano. Nel complesso comunque mi ha sorpreso: lo trovo un motore eccezionale nonostante la cubatura ridotta, meglio di tanti altri di amici e parenti. Unico reale difetto imputabile, più per una questione elettronica, la totale assenza di potenza in prima marcia a partire dal minimo dei giri (es. in rotonda: auto in marcia a 1000giri stabili, gas pieno per occupare la rotonda velocemente ma sale di una pigrizia astrofisica; in altri casi il taglio di potenza sparisce, sempre in prima con una leggera sfrizionata, oppure con una partenza da fermo, oppure in seconda). Problema accentuato dopo il richiamo per il famoso Dieselgate, evidentemente la centralina taglia la potenza.
    -sospensioni/ammortizzatori anteriori poco efficaci, probabilmente troppo morbidi e oramai da sostituire
    -tenuta in curva buona ma non ottimale, molto rollio
    -silent blocks dei bracci oscillanti anteriori già con un piede nella fossa
    -nel 2019 mi ha abbandonato senza preavvisi il pompante della frizione. Per fortuna una riparazione non troppo costosa
    -ho sempre trovato che il cambio tende lievemente ad impuntarsi in alcuni cambi marcia, più spesso a freddo e a bassi giri, un po' casualmente e solo a volte. Altre persone probabilmente non lo noterebbero, probabilmente solo paranoie del sottoscritto, diciamo che i cambi marcia a volta non sono immediati ma sembra che serva qualche istante in più perché entri il rapporto successivo, una lieve resistenza sulla leva che va e che viene. Forse una particolarità del cambio, un po' "maschio", se avete idee siete i benvenuti!
    -da un paio d'anni circa trasuda/gocciola olio dal collettore di aspirazione in plastica: esattamente sopra il filtro olio, si nota l'olio che unge tutta la parte inferiore del collettore, probabilmente esce da fessurazioni della plastica. A seguire cola sul filtro olio e sulla parte anteriore del motore. teoricamente nulla di vitale ma preferirei risolvere il problema a breve (vorrei aprire un topic a riguardo). A quanto ho capito si tratta di olio, ad esempio i vapori che tornano in combustione: immagino si depositi all'interno del collettore ed esca dalle fessurazioni.

    Aggiornamento:
    -sono riuscito a risolvere l'ultima questione del collettore di aspirazione. Come stimato la causa della costante fuoriuscita di olio era da imputare alla scarsa qualità del materiale, principalmente perché di plastica e probabilmente di qualità non ottima. Il prezzo del ricambio è di circa 570€ (escludendo manodopera), quindi molto costoso. Sul ricambio attualmente in vendita sono state apportate modifiche dalla casa madre rispetto all'originale, per cui potrebbero aver riscontrato e risolto il problema.
    -dopo una copiosa fuoriuscita di liquido di raffreddamento, accaduta in garage dopo essere rincasato, il meccanico ha riscontrato un cedimento dell'alloggiamento della guarnizione del supporto filtro olio comprensivo dello scambiatore calore olio/acqua (supporto purtroppo anch'esso in plastica). Sostanzialmente nella zona di contatto tra supporto e blocco motore, ha ceduto un labbro di plastica, dalla forma in sezione ad U, che contiene un o-ring per sigillare il passaggio di acqua. Fortunatamente non ha ceduto la zona del passaggio dell'olio, con prospettiva di danni più gravi: l'acqua del circuito è semplicemente fuoriuscita all'esterno. Costo elevato del ricambio, quasi 500€, anch'esso aggiornato dalla casa madre rispetto all'originale di anni fa (probabilmente per le stesse ragioni).

    Attendo numerosi i vostri pareri! E anche qualche domanda se vi può interessare.
    Un saluto

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti